Accantonare i fondi integrativi per la propria pensione è una scelta lungimirante e sostenuta dallo stato italiano tramite benefici fiscali rilevanti
Piano previdenziale

piano-previdenzialeCome in molti altri paesi, anche in Italia oggi i piani di previdenza integrativa sono fra gli investimenti più richiesti: un po’ per la maggiore incertezza legata alle pensioni pubbliche, un po’ perché rappresentano un ottimo modo di impiegare i propri soldi, beneficiando inoltre di un trattamento fiscale di favore.

Possiamo definire un piano previdenziale come un investimento a lungo termine che ha come finalità il mantenimento del proprio tenore di vita nel corso del tempo: gli accantonamenti degli anni lavorativi rendono possibile la creazione di un vitalizio mensile che si aggiungerà alla futura pensione.

I vantaggi sono molteplici:

  • Anno dopo anno il capitale versato si rivaluta; al termine del contratto, poter riscattare quanto ottenuto in forma di rendita vitalizia è estremamente vantaggioso;
  • I guadagni ottenuti in questo modo vengono tassati ad un’aliquota particolarmente conveniente, che si abbassa ulteriormente a partire dal 15° anno di permanenza presso lo stesso fondo; anche per questo conviene stipulare una polizza previdenziale molto presto, anche quando le risorse da destinarvi non sono particolarmente alte;
  • poi una forma immediata di risparmio fiscale: le somme versate in un fondo pensione infatti vengono detratte dal reddito imponibile fino ad un massimo annuo di 5.164,57 Euro. Considerando le aliquote di tassazione correnti, si può facilmente raggiungere un risparmio fiscale di oltre 1.000 Euro in un anno (fino ad un massimo di circa 2.200 Euro)!

A seconda della situazione personale e delle prospettive future potrà essere scelto un piano pensionistico più o meno rigido; il family banker valuterà insieme a voi altri fattori – come la propensione personale al rischio e l’età – per formulare e proporre un piano di versamenti pienamente rispondente alla vostra situazione personale e aiutarvi a migliorarlo nel corso del tempo.

È sempre il momento giusto per cominciare a costruire un piano previdenziale.Richiedi un appuntamento con un click.

i consigli di elisabetta

"Controllate periodicamente i vostri calcoli per la pensione"

Per chi vuole aprire un piano pensionistico è importante impostare l'investimento fin da subito in base ai presunti anni lavorativi che mancano all'età pensionabile.

Periodicamente si potrà procedere ad una verifica degli effettivi contributi versati, sia alla previdenza statale che a quella integrativa, e fare gli aggiustamenti necessari per mantenersi sulla buona strada per l'obiettivo che ci si è prefissi. Il vostro family banker vi sarà accanto per aiutarvi a raggiungere un futuro sereno.