Scelgo solo i prodotti finanziari più idonei alle tue esigenze

ciclo finanziario della vita

Mentre studiamo, lavoriamo, mettiamo su famiglia e facciamo nuovi progetti, percorriamo anche un'altra strada: il nostro percorso finanziario, che ha bisogno di attenzione come tutte le cose importanti della vita.

A 18 anni apriamo un primo conto corrente, sempre che i nostri genitori non abbiano già provveduto durante la nostra minore età. I nostri primi risparmi nel corso degli anni aumenteranno e vorremo farli fruttare. Probabilmente arriverà il momento in cui vorremo comprare una macchina o magari sposarci e avremo bisogno di capitale in prestito. Oppure chiederemo un vero e proprio mutuo per comprare la prima casa. E vorremo fare il possibile per garantire il futuro dei nostri figli e dei nostri cari: per potergli lasciare intatto il frutto del nostro lavoro, predisporremo un’efficace piano di protezione del patrimonio che eviterà problemi legali e pesanti tassazioni al momento della successione. Sempre per loro, è saggio proteggere tutti i nostri movimenti finanziari con adeguati piani assicurativi.

Ecco perché il family banker si chiama così: segue voi e la vostra famiglia durante tutto il vostro percorso di vita, vi consiglia di strumenti migliori per raggiungere i vostri obiettivi e per proteggere quello che vi è caro. Tutto questo senza alcun costo aggiuntivo per voi: è un servizio prezioso che vi è messo a disposizione da Banca Mediolanum solo per il valore di essere loro cliente.

In quale fase vi trovate? Cliccate sullo schema del Ciclo della Vita per leggere i miei consigli.

gabriella

“Elisabetta è una professionista seria e disponibile, che ha conquistato la piena fiducia della nostra famiglia con i fatti. L’aspetto che mi piace di più del family banker è la sensazione di essere compreso e tutelato, mentre nelle banche tradizionali ho sempre faticato molto a spiegare bene il mio punto di vista.”

GABRIELLA POGGIALI
copywriter freelance

Come consulente di Banca Mediolanum cerco di monitorare con la massima attenzione ciò che succede a livello economico e fiscale nel nostro paese, così come anche i miei colleghi. Da qualche mese posso dire tranquillamente che ci troviamo di fronte ad una “stangata” già più che annunciata sulle successioni ereditarie. Gli indizi raccolti delineano un giallo la cui soluzione è fin troppo semplice. Per fortuna, è semplice anche correre ai ripari.

Leggi ancora »

Poiché il conto corrente bancario viene aperto principalmente per ottenere dei servizi di gestione dei flussi finanziari, di solito rappresenta un costo nonostante gli interessi sulle somme versate. Ed è soprattutto ai costi del conto corrente che si pensa quando si sceglie una banca. Tuttavia non si tratta dell’unico parametro da considerare: andrebbero infatti presi in considerazione sia i costi che i rendimenti e la comodità d’uso. Vediamoli nel dettaglio.

Leggi ancora »

La previdenza complementare ormai è una forma di risparmio molto diffusa anche in Italia: è stata regolata in modo ordinato con il Decreto Legislativo 252 del 2005 e, da allora, lo stato si preoccupa di incentivarla regalando generosi bonus fiscali a chi decide di accantonare risorse per il proprio futuro. Leggi ancora »